Tag: video

SONO APERTE LE ISCRIZIONI al Master annuale Universitario in video fotografia teatro e mediazione artistica

2016Centro

 

SONO APERTE LE ISCRIZIONI

 

Ultimi giorni per iscriversi all’anno accademico 2017 IX edizione

 

 

Master di I livello
Pontificia Università Antonianum

in collaborazione con:  La Nuova Associazione Europea per le Arti Terapie e la Rivista Nuove Arti Terapie

Direttore prof. Oliviero Rossi

Le metodologie dell’immagine video/fotografiche e il teatro intese come articolazioni narrative della comunicazione interpersonale, vengono utilizzate come mediatori della relazione d’aiuto e come tali riconosciute in diverse aree della riabilitazione, dell’educazione e della formazione.
Il video, la fotografia e il teatro, offrono la possibilità di intervenire: sul copione di vita, sulla dinamica della condotta e sono inoltre validi strumenti per l’acquisizione delle competenze di auto-osservazione e relazionali. Continua…

Il bambino e il cane…

di Anna Maria Acocella

Qualche giorno fa mi hanno proposto questo video.

Lo ri-propongo, ve lo propongo.

Non è un video commentato, si commenta da solo!

Ma lo stimolo è forte! Quanti richiami!

Bambini, bambini speciali?, animali,  bambini e animali insieme!

Evoca incontro, confronto,  attesa, forse pretesa, rispetto, distanza, vicinanza, carezza..sfioramento o penetranza?, differenza, diffidenza, somiglianza, rispetto e curiosità, empatia, ascolto, fiducia: relazione!

Come pietra paziente

 

 

di Mariella Sassone

Un film di Atiq Rahimi,

tratto dall’omonimo romanzo firmato dallo stesso regista,

vincitore del prestigioso premio letterario francese Goncourt

 

Siamo in Afganistan, una guerra non identificata entra nelle case, un uomo in coma per una pallottola conficcata nel collo è accudito da una giovane moglie: Non ho più nessuno, ti prego non lasciarmi sola, queste le parole da lei rivolte al marito. Per mettere in salvo le sue figlie e per chiedere un aiuto economico la donna si rivolge ad una zia che si è salvata facendo la prostituta ed alla quale confida Gli ho raccontato tutto e mi sento sollevata. Continua…

Gregory Bateson – Ecologia della mente

“L’ecologia della mente è una scienza che ancora non esiste come corpus organico di teoria o conoscenza. Ma questa scienza in formazione è nondimeno essenziale”.

 

 

 

 

 

 

La vita segreta delle parole di Isabel Coixet

 

Lei, Hanna, non parla ma ascolta molto. E’ sorda, straniera in Gran Bretagna trascorre con una ripetitività ossessiva le sue giornate solitarie, tra la sua casa e la fabbrica in cui lavora. L’handicap la costringe a servirsi di un apparecchio acustico che, per altro, le è molto utile per decidere quando e se ascoltare i rumori della fabbrica o, semplicemente isolarsi dal mondo. Continua…

Lo stato della follia

 

In Italia esistono 6 OPG, comunemente chiamati manicomi criminali, all’interno vi sono rinchiuse circa 1500 persone.
• Montelupo Fiorentino che contiene più di 200 persone, mentre la sua capienza massima è di 188.
• Aversa, in provincia di Caserta, che ne contiene più di 200 sulle 150 previste.
• Napoli più di 150 su 150.
• Reggio Emilia più di 200 su una capienza di 190.
• Barcellona Pozzo di Gotto, Messina, più di 200 su 194 posti.
• Castiglione delle Stiviere, Mantova, l’unico ad avere anche un reparto femminile che contiene circa 200 persone, delle quali meno di 100 sono donne. Continua…

Lo Spazio Bianco di Francesca Comencini del 2009

 

 

 

Francesca Comencini affronta il tema della nascita prematura con delicatezza e ironia, contestualizzando l’evento nella vita quotidiana di Maria, la protagonista, nella Napoli cara alla scrittrice Parrella. Ne nasce un quadro fatto di personaggi e vicende che aiutano la protagonista e lo spettatore ad avvicinarsi al tema intimo e pieno di emozioni della nascita sospesa, lo spazio bianco appunto. Un film che ci dona una visione del coraggio come un quotidiano confronto con la propria umanità, limiti e risorse.

Vedi anche l’articolo: In punta di piedi

 

CIMAP! Cento Italiani Matti a Pechino (il trailer)

Un film-documentario di GIOVANNI PIPERNO, prodotto da RUVIDO PRODUZIONI.
FESTIVAL INT. DEL CINEMA DI LOCARNO 2008 – Sez. Alleurs&Ici; vincitore del PREMIO LIBERO BIZZARRI 2009.
Sinossi: Un viaggio folle: 77 malati mentali e 130 tra operatori, psichiatri, familiari e volontari, in treno da Venezia a Pechino, passando per Ungheria, Ucraina, Russia e Mongolia. Continua…

Balance

 

 

 

Insieme è meglio! 

Questo bellissimo cortometraggio realizzato con la tecnica dello stop motion, diretto da Christoph e Wolfgang Lauenstein nell’89 e vincitore in quegli anni di numerosi premi, tra cui un Oscar nel ‘90, è un lavoro dall’atmosfera incredibilmente suggestiva.

Vai a…..

 

Il discorso del Re

Guardando e ascoltando queste immagini, mi domando che cosa suscitano in me?
E cosa e come, le stesse immagini, come altre del film, richiamano il linguaggio terapeutico.
Le tecniche dell’eccentrico logopedista?
L’eccentrico logopedista?
Il setting poco ortodosso?
La cultura e i costumi del tempo? La storia in sé ? Il problema della balbuzie?
La risoluzione ?
O è la relazione fra i due protagonisti ? Continua…